Sorellanza tra donne… scrittrici? Sì, grazie!

novel-world

Oggi un articolo della mia amica http://scriverealfemminile.wordpress.com/:

https://scriverealfemminile.wordpress.com/2015/08/04/the-novel-of-the-world-un-romanzo-tutto-al-femminile/,

ha portato la mia attenzione sul tema della solidarietà femminile. Argomento ben noto e dibattuto… spesso demagogicamente sbandierato. Eppure… c’è un tipo di solidarietà femminile che non risponde a logiche contingenti, a motivazioni pratiche  e razionali… c’è una solidarietà che riguarda la dimensione metafisica, che è poi lo spazio più abituale per noi donne. Già perché… a volte vanesie, ciarliere, sguaiate, pasticcione… il luogo reale nel quale ci ritroviamo è l’irreale… è ciò che è al di là del terreno, dell’umano… Noi donne siamo autentiche e reali solo quando dispieghiamo le ali e spicchiamo il volo. Lo facciamo a volte semplicemente chiudendo gli occhi e fantasticando, a volte tuffandoci nelle parole stampate… a volte, più spesso, complicandoci un po’ la vita e decidendo di buttar giù su un foglio ciò che ribolle dentro…

Io credo nella “sorellanza tra donne” quando non sia qualunquista e stereotipata, certo. Come nel caso dell’iniziativa di cui si parla nell’articolo menzionato… che mi sembra bellissima… perché congiunge le maternità universali: la Donna, madre che nutre sin dal grembo il proprio figlio  e la Terra, madre che nutre anch’essa i propri figli sin dal grembo con i frutti che largisce… Chi dunque meglio di una donna potrebbe da voce e sazietà alla fame di cibo… del corpo e dell’anima?