image

Oggi sono stata al mare. Avevo bisogno di respirare e sono stata al mare. Il mio mare che non tradisce mai e che riserva sempre abbracci sconfinati e disinteressati. Il sapore del mare d’estate è corposo, ricco, variegato e intenso. Il sapore del mare di non estate è più delicato, dolce, leggero e persistente. Percorrere la spiaggia deserta ha un fascino speciale… la popolo di tutti i miei pensieri e parole e dubbi e ansie e inquietudini e aspetto… aspetto che la marea spazzi via tutto. Oggi la spiaggia era affollatissima… una lunghissima teoria di conchiglie bianche in vacanza senza il timore di essere colte dai villeggianti di turno si godevano la battigia, in gruppi foltissimi si assiepavano sulla sabbia e ciarlavano fitto fitto e con un’allegria contagiosa, non ho potuto non partecipare alla loro eccitazione ed invidiarle… tutte lì insieme compatte vicine affiatate e leali… oggi il mare mi ha fatto un regalo come ogni volta che ci si incontra: non riesce a farne a meno! E un po’mi sento in imbarazzo perché puntualmente mi presento a mani vuote e torno con la borsa colma di doni. Ma è così: l’amore non chiede nulla in cambio se è amore… ti è grato per il solo esserci… Non si fa domande e accoglie… Non serba rancori e non cova rimpianti… Non ascolta i bisbigli del vento tra gli arbusti pettegoli sulle dune e ti guarda dritto negli occhi fidando solo in quelli… l’amore se è amore c’è.

5 pensieri su “Il mare di non estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...